> Home > Categorie > Sanità privata > Notizie > Se son rose fioriranno

29 Ottobre 2013

Se son rose fioriranno

Si è svolto ,nel pomeriggio di venerdì 25 ottobre , in Assessorato l’incontro programmato con l’Amministrazione del San Camillo , che era saltato per problemi del tavolo contrattuale , il giorno 08 ottobre u.s.

La CISL FP Trentino ha ribadito che VOGLIAMO RISPOSTE CERTE E SICURE AI PROBLEMI della struttura e , sia sulla questione dell’avvenuta chiusura dell’Ostetricia e della seguente riorganizzazione , ci è stata rimarcata , alla presenza dei vertici dell’Assesorato e del Monsignor Tisi , la solidità del San Camillo dal punto di vista della situazione economico-finanziaria; e di questo prendiamo atto positivamente.

Apprezziamo l’impegno ad individuare un referente dell’Ospedale San camillo di Trento per la parte sindcale, ma abbiamo ribadito anche il rispetto dell’accordo del 14 dicembre 2010 con l’apertura del Contratto Integrativo. Ci è stato inoltre presentato il nuovo Direttore Sanitario del Presidio , che è il dottor Segatta , a partire però dal 01 gennaio 2014 .

In particolare , durante l’incontro , si sono inoltre definiti quattro punti sui quali tenere la barra nei prossimi incontri , e cioè :

  • L’avvio della contrattazione per la stesura del Contratto Integrativo ;
  • La questione relativa al Personale messo a disposizione all’A.P.S.S. ( Ostetriche e puericultrici ) , e qui il riferimento è all’avvenuta chiusura della Sala Parto ;
  • Le opportune valutazioni sulle dimensione delle attività/prestazioni del presidio ospedaliero , come seguito alla riorganizzazione che il Presidio Ospedaliero ha realizzato dopo la chiusura della Sala Parto ;
  • ed infine , la verifica della qualità dei servizi erogati dalla struttura stessa , e qui il riferimento è la convenzione 2013 con l’APSS e tutte le sue ricadute sulla struttura .

Per questi motivi, e per altri ancora , attendiamo , a breve , una comunicazione scritta per avviare la trattativa . Vi terremo informati . 

Scarica il comunicato