> Home > Chi siamo

Chi siamo

Chi siamo

Fanno parte della Confederazione le Federazioni nazionali di categoria le quali, sulla base dei rispettivi statuti, si possono articolare in sindacati di seconda affiliazione, in settori e/o comparti merceologici.

Le Federazioni nazionali di categoria sono quelle riportate nel Regolamento di attuazione.
Le Federazioni nazionali di categoria, ammesse secondo le procedure di cui al successivo articolo 5, devono ispirarsi nel loro statuto e nell’azione ai princìpi esposti nell’articolo 2.
Spetta alle Federazioni nazionali di categoria, in uno con i sindacati di seconda affiliazione, con i settori e/o comparti merceologici, il compito di:

a .promuovere e coordinare la costituzione e lo sviluppo dei propri organismi di base in ogni ambiente di lavoro e delle strutture sindacali ai vari livelli categoriali: sindacato territoriale (St) e Federazione sindacale regionale (Fsr) in corrispondenza – rispettivamente – delle Ust e delle Usr. Qualora le Federazioni nazionali di categoria ritenessero in relazione ad oggettive esigenze organizzative, funzionali e di rappresentanza di dotarsi di "articolazioni funzionali" non coincidenti con Ust e le Usr dovranno comunque garantire, in corrispondenza delle stesse, la disaggregazione categoriale della rappresentanza democratica, l’espressione della stessa negli organismi Ust e Usr, nonché la corrispettiva attribuzione della titolarità degli iscritti e dei relativi flussi contributivi;

b .attuare, nell’ambito degli indirizzi e della programmazione confederale, iniziative intese a promuovere un’efficace formazione sindacale;

c .procedere alla stipulazione di contratti, accordi, regolamenti e protocolli collettivi di lavoro, ai diversi livelli di competenza;

d .presiedere all’elaborazione ed attuazione di adeguate politiche di settore nel quadro degli indirizzi confederali;

e . esercitare tutte quelle funzioni che siano demandate alle organizzazioni di categoria in virtù di leggi, regolamenti, statuti e disposizioni degli organismi sindacali cui aderiscono, di enti o di pubblici poteri;

f .promuovere e curare l’attuazione degli indirizzi confederali ai vari livelli dell’organizzazione e realizzare i necessari interventi verso eventuali politiche e comportamenti difformi, violazioni statutarie, inadempienze organizzative.

La Confederazione può altresì stabilire patti associativi con soggetti che rappresentino aggregazioni culturali e sociali, associazioni professionali ed altre esperienze sindacali che, pur non essendo disciplinati secondo le forme istituzionali proprie del sindacato, organizzano tuttavia il lavoro in aree prevalentemente non contrattualizzate o per specificità professionali, nonché i servizi nelle loro più diverse forme e manifestazioni, condividendo le finalità e i princìpi della Cisl.

(dall’articolo 4 dello Statuto della Cisl)